Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Loro crescono e tu non te ne accorgi

Immagine
La cosa più difficile per me è percepire la crescita delle mie figlie. E penso sinceramente che il vero problema attuale sia proprio questo. E se già adesso ci sono questo tipo di problemi non oso pensare a quando inizierà l'adolescenza. Forse sono ancora in tempo per rimediare. Ma se non percepisco che le mie figlie crescono come ho fatto ad accorgemene? Ne avevo già parlato in un altro post, ed oggi voglio approfondire l'argomento. 2010 mi prende per mano Avete presente quando prendete per la prima volta la mano di vostra figlia/o. E´un momento che rimane impresso nella mente. Una manina così piccola in confronto alla tua. Una manina che di solito ti stringe un dito e che ha la forza di annullare tutto quello che è intorno a te. Io me lo ricordo bene. Quella manina me la ricordo bene anche se sono passati più di 8 anni. Quella stessa manina, che tutto ad un tratto si avvicina e ti prende per mano. Così. Senza un motivo. Solo per camminare insieme. Quella manina che hai stret…

Vacanze Pasquali

Immagine
Eccoci di ritorno da cinque giorni di vacanza in famiglia, tra alti e bassi, momenti positivi e negativi, nella meravigliosa cornice delle Alpi dell'Ammergau, ospiti di una graziosa fattoria che ci ha accolti con molto affetto.
IN ASCOLTOHo avuto moltissima difficoltà a rimanere in ascolto, un questi giorni, un pò perchè ho un sacco di rumore di fondo nella mia testolina pensante, un pò perchè le mie bimbe si sono messe di impegno a creare situazioni di disarmonia. Una cosa però è emersa in modo preponderante. 2010 non è capace di stare da sola. Fa di tutto per attirare su di se l'attenzione delle sorelle e se non ci riesce inizia con martellante insistenza a convincere le sorelle a fare quello che vuole lei. 2013 è ipnotizzata da 2010. Credo sia per disperazione. E' proprio un "sandwich". Da un lato non sopporta che 2010 la metta sempre nell'ombra, d'altro canto gli piace stare con sua sorella. Vorrebbe fare la sorella maggiore con 2016 ed invece 2016 se…

Se vuoi la Privacy....chiudi a chiave

In questo Post non vi faccio attendere fino all'ultima frase per avere il mio fantastico suggerimento, ma ve l´ho messo subito nel titolo. Oggi vi voglio parlare di Privacy a casa. Penso non esista genitore che non si d'accorto con me nel dire che con l'arrivo dei figli la Privacy diventa un qualcosa di non ben definito. Non c'è momento che non sia accompagnato dalla presenza dei figli. Le porte sono costantemente aperte. Se provi a chiuderle dopo circa 30 secondi hai un esserino strillante che urla "mammaaaaaaa!", se non arriva ancora alla maniglia, altrimenti apre ed entra pacificamente dimenticando di bussare. TEMPISMO PERFETTO Poi solitamente entrano sempre nei momenti meno opportuni. Se sei in doccia riescono ad entrare silenziosi mentre ti stai lavando i capelli, con lo shampoo che ti fa chiudere gli occhi. Tutto di colpo senti la cabina doccia ghiacciarsi ed appena ti sciacqui ti accorgi che c'è una nana che ti ha aperto la cabina della doccia e s…

APPARENTI APPARENZE

Domenica siamo andati a trovare dei vecchi amici che non vedevamo da anni. I classici amici che si perdono quando nascono i figli (i loro perché fin che c'erano solo le nostre si riusciva a fare tutto....mah). Con l'occasione siamo andati a visitare un castello ed abbiamo pranzato fuori. Classica gita dove i bambini si potrebbero annoiare a morte e quindi risultare intrattabili. Vada come vadaDi solito, giunti a destinazione, prima di scendere dalla macchina, elenco tutta una serie di raccomandazioni, riassumibili brevemente in "fate le brave". Ma io solitamente sono prolisso. Domenica invece non ho detto nulla. Non mi ricordo se l'ho fatto volontariamente, oppure mi sono semplicemente dimenticato. Tutto liscioVisita al castello (le aspettative erano tante e siamo rimasti un pò delusi, alle bimbe invece è piaciuto), pranzo al ristorante (il peggior pranzo che mi ricorda), merenda in casa da amici. Siamo anche riusciti a far sfogare i bimbi in un bel parco. Quello c…

BUON GIORNO

Immagine
"Dai 2010 adesso è ora di preparasi" "...." "Ti ho detto di prepararti non di scrivere" "...." "Allora! Fra 10 min usciamo di casa" "....per te...."

TULIPANI AL PARCO SIGURTA'

Immagine
Questa domenica siamo andati a visitare il Parco Sigurtà. L'ultima volta eravamo andati ca. 5 anni fa ed avevamo un bel ricordo. Così una sera, pensando a quando andare a visitare il parco, ci siamo detti "andiamo il prima possibile così ci sono i tulipani". Il tulipano è un fiore che mi piace moltissimo, ed il parco in questo periodo è caratterizzato dalla loro fioritura multicolore.

IL PARCO IN ASCOLTOIl parco è molto bello e ben tenuto. Noi siamo arrivato poco dopo l'apertura e abbiamo avuto la fortuna di goderci il parco con poca gente. Siamo subito andati al labirinto così le bimbe si sono divertite a cerca la giusta strada per raggiungere il centro e per riuscire (nel pomeriggio siamo tornati ma c'era troppa gente). Con poca gente il parco è una buona meta per rilassarsi. Per godersi il silenzio, ed anche le risate delle bimbe che giocano. 
REGRESSIONEAl parco 2010 non ha mancato l'opportunità da evidenziare nuovamente la sua fase di regressione all'e…

DISCUSSIONI

In rete si trovano un sacco di siti e blog che ci raccontano e consigliano cosa fare con i nostri figli. Io invece sono molto più bravo a dirvi cosa NON FARE con i vostri figli, perchè ho già sperimentato negativamente con le mie figlie. Diciamo che sono un esperto delle cosa da non fare. Oggi vi voglio parlare di una cosa che solitamente faccio. Io sono una persona a cui piace discutere di un argomento. Ho sempre ritenuta la discussione un qualcosa di positivo. Un modo per esprimere i propri punti di vista senza la volontà di cambiare i punti di vista dell'altro. Odio le discussioni senza senso però. Così come le discussioni urlate, quelle che portano ad un litigio.
DISCUSSIONI TRA ADULTI PERSONE INTELLIGENTITra persone intelligenti (a prescindere dall'età) le discussioni sono una forma di confronto dove si esprimono opinioni diverse. Fintanto che il confronto è pacifico le discussioni le vedo come una forma di crescita. Ho sempre permesso alle mie bimbe di discutere. Di confr…