Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

L’INSIEME

Immagine
Quando ero piccolo litigavo spesso con mio fratello. Mi ha rubato questo, mi ha dato un calcio, non mi fa fare questo, etc. Mia madre interrompeva subito dicendo “per litigare bisogna essere in due”. Verissimo difficilmente se si è da soli litigare, ma anche per andare d’accordo bisogna essere in due. In questi primi giorni di vacanze scolastiche i litigi in casa tra le bimbe si sono moltiplicati, anche perchè il tempo passato insieme si è moltiplicato. I motivi dei litigi sono sempre molto banali, ma quando si vuole litigare una banalità può diventare il problema più grande del mondo. E come mi sono sentito dire un sacco di volte “per litigare bisogna essere in due”, prontamente lo dico anche alle mie bimbe. La cosa più divertente poi, è che i litigi se li risolvono da soli, io intervengo giusto per fare ancora un pò di confusione in più, perchè il litigio fa parte del rapporto tra sorelle.
UNA FAMIGLIA È COME UNA ORCHESTRAQuando le bimbe giocano in armonia sembra di ascoltare una pia…

CRESCERE

Immagine
Il fine settimana per noi significa gita in famiglia. E le bimbe questo lo sanno. Questa domenica siamo stati in un bosco a pochi chilometri da casa, che le bimbe conoscono bene, perché ci ritorniamo sempre volentieri. Un fitto bosco di larici, abeti rossi e castagni, un percorso tematico, alberi su cui arrampicarsi, altalene, un grande scivolo ricavato da un grosso tronco e solitamente poco frequentato (a me non piacciono i posti troppo turistici). Le bimbe lo conoscono bene, quindi appena arrivati hanno iniziato subito a godersi il bosco. Guardare, cercare, annusare, inseguire, raccogliere, arrampicarsi, nel bosco bisogna attivare tutti i sensi per goderselo completamente.
TRE MONDI DIVERSILe mie tre bimbe sono tre mondi diversi. Anzi considerando il loro ego, sono tre galassie completamente diverse, ognuna con il proprio sole ed i propri pianeti. Se le condizioni astrali sono favorevoli vanno d'amore a d'accordo, altrimenti non si sopportano. Osservandole attentamente 2010 e…

ROUTINE

Immagine
Mamme e papà sanno benissimo quanto siano importanti le routine per i nostri bambini. La routine danno sicurezza ai bimbi e li tranquillizzano. Creare delle personali routine aiutano l’intera famiglia a risolvere le più disparate problematiche come ad esempio:
la messa a lettolavare i dentimangiare tutti insiemerioridinareetc INVENTARE ROUTINEQuando i bimbi sono piccoli, noi neogenitori siamo bravissimi ad inventarci fantastiche e divertenti routine. Con il passare del tempo i vostri bambini crescono, magari si moltiplicano, e le routine che avete faticosamente creato, vi ritorneranno indietro come boomerang, e se non siete pronti a prenderlo al volo vi arriva dritto sul naso. Si, perchè i bambini quando crescono ti chiedono sempre di seguire la solita routine. Quella che faticosamente ci siamo inventanti. Anche quando hanno 7 anni ti chiederanno sempre la routine che avete inventato quando aveva 1 anno, e spesso vi sembrerà assurdo, e vi potrà capitare di dire frasi del tipo “Sei gran…

GENITORI, FIGLI e LAVORO

Immagine
Il mondo del lavoro è molto lontano dal mondo familiare. Inoltre il mondo del lavoro è ancora oggi molto maschilista. Sicuramente le donne hanno ottenuto la così detta "parità", ma ad un prezzo molto pesante per loro (questa è la mia personalissima opinione). Quello che ho capito indirettamente in questi anni è che nel mondo del lavoro la "solidarietà femminile" non è una certezza. E fuori dal mondo del lavoro anche.
LAVORO E MATERNITA'Sinceramente rimango sempre di "me@@a" delle battute che deve sopportare il mio amore. Battute fatte da uomini, ma spesso e volentieri da altre donne. Si, perchè il mio amore è passata dall'avere un ottimo lavoro, all'avere due figlie, al licenziamento, all'avere la terza figlia, ed ad essere mamma a tempo pieno. Ossia per il mondo del lavoro all'essere una disoccupata. Ho sempre percepito il suo malessere di questa condizione, non perchè non fosse felice di essere mamma a tempo pieno, anzi, ma dai giudiz…

LA PATERNITA' SECONDO ME

Immagine
Una delle insegnanti di 2013 fa una bellissima cosa. Per ogni bambino della classe prepara un quaderno che raccoglie tutti i tre anni di scuola materna. A fine anno ci concede una sbirciatina ed alla fine dei tre anni lo regala al bambino. Oggi stavo guardando questo quaderno e ho provato una emozione fortissima.
CRESCERE E' VIVERENoi genitori non ci accorgiamo molto di quanto i nostri figli crescono. In questo ci vengono in aiuto le foto (oppure quando li guardi dormire). Guardando le pagine con le foto ed i disegni di 2013 il primo anno di asilo e poi quelle del secondo anno di asilo, mi sono reso conto di quanto è cresciuta. Le maestre era da un pò che me lo dicevano "2013 è cresciuta tantissimo" ed io non capivo. Lo so è cresciuta, ma non avevo inteso bene il senso. Guardando quel quaderno ho capito cosa intendevano
PATERNITA'Emozionato e commosso (e si mi sono commosso a guardare questo quaderno) ho pensato alla paternità e mi sono chiesto "cosa significa ess…

PENSAVO DI AVER TOLTO LA TV

Immagine
Tempo fa abbiamo deciso di eliminare la televisione. Oggi siamo ancora senza televisione, o meglio ogni tanto si guardano dei film, ma l'antenna della TV rimane staccata. Devo essere sincero a me non manca proprio per niente, mentre il mio amore sta tentennando e non gli dispiacerebbe riaverla in soggiorno. Posso capirla quando alla sera prepara cena ho è in fase di lavaggio delle tre, la TV aiuta, perchè riesce a calmare momentaneamente le tre ipereccitate.
CHE BEL GIARDINOCon il bel tempo tornano anche i pranzi e le cene in terrazzo. E mi sono accorto di quanto alle mie bimbe piace il giardino condominiale. Sono sempre girate a guardare giù il giardino. Tanto che ho chiesto "Ehi siamo quà!!! Cosa c'è di tanto bello in giardino??". "Guardiamo la TV!!!". Cosa??? Guardiamo la TV?? Ma le mie bimbe si sono fumate qualcosa?? Invece no. Nel condominio di fronte, è arrivata una famiglia che:
ha la TV sempre accesa (ogni volta che esco in balcone la TV è accesa)
hann…

ALPENZOO

Immagine
Questo fine settimana siamo stati all'Alpenzoo di Innsbruck. Volevamo farlo vedere a 2016. 2010 e 2013 lo avevano già visto, ma fa sempre piacere tornare in questo piccolo zoo. Il bello di questo zoo è che non è grande, è a misura di bambino, e ci sono (quasi) solo animali che si possono trovare nella regione delle Alpi. Non è un post promozionale, quindi non voglio pubblicizzare lo zoo, ma visto che ogni volta che vado le mie bimbe si divertono tantissimo mi fa piacere raccontarvi quello che potete vedere in questo zoo.
UNO ZOO PARTICOLARELa caratteristica principale dell'Alpenzoo è quella di permettere al visitatore di osservare da vicino la fauna alpina, quindi vi ritroverete a vedere marmotte (se hanno voglia di farsi vedere), lupi, orsi, cervi, aquile, civette, pesci, lontre, rane, stambecchi, etc. Tutti gli animali vivono in ampi spazi, e cosa molto importante all'interno del loro habitat. In base al periodo che andate a visitarlo può essere che alcuni animali siano i…